Come scegliere il miglior diffusore per ambienti? Guida all’acquisto, consigli, informazioni utili

In commercio troviamo numerosi tipi e modelli di diffusori per ambienti, e scegliere quello giusto può essere un’operazione difficile se non si hanno le idee chiare o le conoscenze sul mondo dei diffusori per ambienti e delle essenze.

In questa guida all’acquisto ti daremo preziosi consigli per aiutarti a capire come scegliere il miglior diffusore per ambienti con utili suggerimenti, consigli e informazioni utili.

La nostra selezione di diffusori per ambienti

(per informazioni e prezzi visita il sito amazon.it)

Dopo aver letto questo articolo non avrai più dubbi su quale sia il modello migliore di diffusore per ambienti e quali siano le essenze giuste da bruciare.

Cosa sono i diffusori per ambienti?

I diffusori per ambienti sono degli oggetti che servono a spargere un’essenza particolare nell’ambiente.

I diffusori per ambienti elettrici sono gli strumenti giusti per diffondere un aroma in un ambiente in maniera corretta. Solo così le proprietà benefiche degli oli essenziali potranno essere assorbite a livello sia fisico che psichico.

Anche i bruciatori di essenze sono stati molto usati in passato per diffondere l’aroma di un olio essenziale o di un incenso.

I diffusori per ambiente elettrici

Il diffusore di aromi ad ultrasuoni a freddo è il tipo di diffusore migliore a nostro avviso. Questo tipo di vaporizzatore è anche il più acquistato e miglior recensito nel web. Non a caso è il tipo di diffusore più efficace, naturale, sano, economico e sicuro. La miglior scelta per praticare l’aromaterapia in ambienti chiusi piccoli e medi.

Questo diffusore è dotato di un congegno analogico che produce vapore acqueo freddo senza riscaldamento e in modo naturale. I diffusori di aromi ad ultrasuoni sono dotati di un piccolo contenitore in cui una pallina di ceramica urta la superficie di metallo generando delle vibrazioni molto foti che a loro volta emettono frequenze particolari. Queste frequenze provocano un movimento d’aria nell’acqua contenuta nel serbatoio del diffusore, generando delle bolle sulle superficie dell’acqua. Quando le bolle esplodono diventano vapore acqueo freddo.

Con questo sistema l’olio essenziale precedentemente miscelato all’acqua contenuta nel serbatoio del diffusore potrà essere inalato correttamente. Tutti i benefici terapeutici dell’olio essenziali rimarranno intatti e pronti per essere assorbiti semplicemente respirando.

Il nebulizzatore di olio essenziale a secco è un tipo di vaporizzatore dotato di un congegno che sputa a pressione un mix di aria e olio essenziale. In questo tipo di vaporizzazione non viene usata l’acqua, quindi per questo si chiama a secco.

Il vaporizzatore a calore dolce è un diffusore di vapore generato da una serpentina regolabile che mantiene il calore sempre costante a 45° in modo che l’olio no bruci mai.

Le essenze naturali

Un olio essenziale naturale invece, se opportunamente vaporizzato nell’aria, diventa un mezzo veramente utile per il miglioramento del nostro stato psicofisico.

Gli oli essenziali sono sostanze oleose prodotte attraverso un processo di estrazione della materia vegetale di alcune piante aromatiche.

I bruciatori di essenze

I bruciatori di essenze si usano per diffondere l’aroma di oli essenziali o di cristalli di incenso.

Oggi in occidente i bruciatori di essenze sono diventati degli oggetti di arredo in stile etnico più che degli strumenti per diffondere le essenze. Spesso i bruciatori hanno forme insolite e sono oggetti kitsch.

Dalle piastrelle di ceramica decorata a mano alle ampolline di porcellana bucherellate, le forme dei brucia essenze sono veramente tantissime e impensabili. Possiamo trovare anche delle statuine di divinità in legno o metallo, oppure cascate e dragoni di ceramica bucati appositamente all’interno per dare un effetto scenico. Ovvero, il fumo dell’essenza dell’incenso prodotto dal riscaldamento attraverso una fiamma fluttua all’interno delle cavità interne di quest oggetti. nel caso delle cascate il fumo fluttuerà da un livello all’altro per andare a depositarsi in basso nel lago. Nel caso del dragone invece vedremo del fumo uscire dalla bocca di questo oggetto.

Tuttavia si trovano anche modelli più classici ed eleganti di bruciatori di essenze, magari in alluminio o vetro, dal design minimale o comunque moderno.

Se doveste comprare un incenso  ricordate sempre di tenere le finestre aperte e non soggiornare nella stanza dopo averlo acceso. O viceversa potrete scegliere di accenderlo, tenere chiuse le finestre per impregnare bene la stanza dell’aroma, per poi  riaprirle prima di soggiornare nuovamente nel locale.

No ai deodoranti chimici! Rispettiamo la nostra salute e l’ambiente

L’essenza diffusa può essere naturale, cioè proveniente dalle piante, o artificiale, come gli aromi alimentari.

Un consiglio che vi invitiamo a seguire è quello di non di usare deodoranti chimici per nessun motivo. Le sostanze chimiche che contengono questi diffusori si chiamano COV, cioè composti organici volatili , elementi estremamente nocivi per la nostra salute e per quella dell’ambiente, “irritanti per occhi, naso, gola, allergizzanti se inalati o addirittura sospettati di cancerogenicità” come ha dichiarato il Ministero della salute presso la Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria.

Dobbiamo stare attenti a non cadere nella tentazione di comprare un airfresheners, e a non essere attirati dalle fragranze più esotiche ed i mix di odori più dolci o freschi, diegnati in modo accattivante ed economico.

I sistemi di estrazione dell’olio essenziale

I sistemi in cui si può estrarre un olio vegetale sono due.
La distillazione in corrente di vapore, un processo  in cui l’olio essenziale viene separato dall’acqua una volta raffreddato.
Il sistema di spremitura a freddo.
Il nostro consiglio è quello di scegliere un olio essenziale di qualità, biologico e spremuto a freddo.

L’aromaterapia

Con il giusto diffusore per ambienti e l’olio essenziale adatto trasformeremo la nostra casa in un luogo dove si respira salute e benessere.

Proprio questa è la funzione dell’aromaterapia, quel ramo della fitoterapia, la medicina naturale che ha lo scopo di apportare miglioramenti benefici al corpo e alla psiche.

Il sistema respiratorio godrà dell’effetto benefico delle proprietà degli oli essenziali semplicemente respirando l’aria trattata con un diffusore di essenze a ultrasuoni a freddo.

Gli ambienti saranno sanificati ne tutti gli odori neutralizzati, le micro polveri diminuiranno e l’aria sarà più fresca e profumata. Gli effetti dei benefici dell’aromaterapia si noteranno anche sulla psiche. L’odore di un’essenza specifica infatti rilassa e distende la mente. Con la funzione inalatoria dell’aromaterapia possiamo quindi beneficiare doppiamente delle proprietà terapeutiche degli oli essenziali.

Redattrice, copywriter e graphic designer nel mondo della comunicazione e dei media da più di 15 anni.

Ha redatto e progettato numerose riviste di viaggi e per bambini, ideato e realizzato campagne pubblicitarie, ha pubblicato articoli redazionali sui maggiori quotidiani nazionali.

Scrive sinossi per il cinema e la tv, è ricercatrice per documentari e producer di storie per gli autori.

Videomaker, viaggiatrice, appassionata di arredamento d’interni, elettrodomestici di design, in generale di prodotti di
avanguardia e di tecnologia.

Back to top
diffusoriperambienti.it